E’ con grande piacere che presento un nuovo autore per fantagiochi.it, dopo il sottoscritto e la mitica Silu è il turno di Sigfrido Berretta, peraltro già autore di 2 splendide recensioni, ovvero Chain Rxn e Chronotron, benvenuto Sigfrido 🙂
Eldero

Epic pet wars

Tranquilli non verrete ammorbati da l’ ennesama recensione sull’ ennesimo gioco in cui bestioline più o meno carine, si devono scontrare ( non si capisce mai troppo bene per quale sadomasochistico motivo lo devono fare), o per lo meno non sarà il clou della recensione.

La Miraphonic, software house che ha dato i natali a Epic pet wars, ha pensato in grande pensando a creare un B-game ( se vogliamo definirlo così, in quanto non gira sulle principali console di gioco e non vanta una programmazione da simulatore di volo), multi-piattaforma. Interessante idea in vero stile web, ma è si può definire veramente un gioco che gira su diversi sistemi?

Si, Epic pet wars si gioca suFacebook.

Un idea grandiosa quella di sfruttare 2 dei più chiacchierati status simbol del momento ( Facebook e Iphone) per ritagliarsi una fetta “di internet”. Ma uno si chiede: “come mai tutto questo sforzo?” Sicuramente non solo per la gloria.

Il gameplay standard di EPW è chiaramente gratis, quindi non vi preoccupate non avrete problemi o fastidiosi update da acquistare per riuscire nel gioco, tutti possono fare tutto senza spendere un euro, però la leva della Miraphonic per farci su qualche soldo si basa sulla velocità del personale progresso del gioco, in quanto la moneta virtuale del gioco come in molti casi può essere acquistata ma anche guadagnata con relativa facilità.

Facciamo quindi due conti e proviamo a fare una media “fatta in casa”. Il sito ufficiale di EPW sbandiera un parco giocatori di 150.000 unità, 10.000 yen (moneta del gioco) corrispondono a 10 respect point che si possono acquistare per 5 dollari americani. Dici: che ce posso comprà con 10.000 yen nel gioco? Una fornitura di cibarie per far recuperare vitalità al bestino che avete adottato e con tanto amore allevato, 1 arma di media potenza, e uno scudo di media efficacia. Domanda numero due: quanto ci metto a guadagnare 10.000 yen nel gioco? Dato che il gioco ha una modalità di guadagno esponenziale (cioè più alto di livello sono i combattimenti più guadagnerete) direi che comincerete a guadagnare un minimo di yen anche a livelli bassini. Ecco spiegato il motivo per cui non si sente così tanto il bisogno di acquistare credito a pagamento.

Ma facciamo lo stesso i conti in tasca alla Miraphonic. Ammettiamo che l’ 1% degli utenti (1500) facciano almeno un acquisto di 5 dollari, i conti sono presto fatti: 1500×5=7500 $. Ammetto che l’ 1 % è una previsione rosea ma non così improbabile, quindi 7500 dollari non fanno schifo a nessuno.Logicamente queste case di programmazione giovani fanno tutti questi sforzi per mettersi in evidenza con la speranza che qualcuno le noti e le commissioni dei lavori ovviamente più remunerati.

Complimenti quindi alla Miraphonic non tanto per l ‘originalità del gioco, ma per lo meno, per lo sforzo di programmazione multi piattaforma che ha generato un interfaccia molto ma molto efficace per Iphone e una buona per Facebook, sito internet ( che poi sono le stesse.)

DESCRIZIONE

Epic Pet Wars è un browsergame che consiste nel adottare un animaletto di fantasia e farlo avanzare di livello tramite dei combattimenti e tramite un sistema secondario di mini lavori aggiuntivi.
La grafica si presenta semplice, votata per lo più alle copiose opzioni di management che servono per gestire il gioco. Per chi avesse confidenza sempre con i giochi di Facebook si potrebbe dire che EPW è un mix tra il classico Pokemon e Mafia, un gioco dove voi impersonificate il classico mafioso e come in Gran Theft Auto vi dovrete creare una carriera malavitosa.

Anche se nelle prime fasi di gioco non è proprio tutto chiarissimo, forse anche perché l’ interfaccia testuale del gioco è in inglese, con un pò di pazienza e un paio di ore libere, si può già capire facilmente come districarsi nel gioco, che altro non è che un combattimento dietro l’ altro in cui potete scegliere il vostro avversario da una lista in cui potrete vedere il livello, quante battaglie ha vinto quante ne ha perse.

Per riuscire nell’ impresa, EPW vi metterà a disposizione una vasta gamma tra armi e corazze che varieranno in base al vostro livello.

Fin qui non c’è nulla di nuovo sotto il sole riassumiamo quindi le parti salienti e rilevanti senza perdere troppo tempo.

Qualche consiglio sul gameplay

Non curatevi troppo del pet che adotterete, cominciate a prendere confidenza con il gioco, sezione shop noterete 2 voci in particolare, “Investments” e “Posse”, la prima è senza dubbio quella che nella logica manageriale del gioco vi servirà di più, in quanto tutti gli accessori che acquisterete saranno correlati anche di una specie di tassa che vi verrà scalata dal vostro conto (cashflow). In poche parole se non avete voglia di starci troppo dietro createvi un cashflow adeguato in maniera che ogni 60 minuti il vostro investimento vi renda qualche yen senza dovervi ammazzare di combattimenti. Posse: è il termine che utilizzano quelli della Miraphonic intendono la crew di amicizie che riuscirete a crearvi in EPW tramite un codice personale abbinato al vostro pet. Come funziona? Quando voi concluderete una battaglia o andrete sul profilo del pet di un vostro avversario potrete leggere o lasciare un commento, utile per chiedere amicizie lasciando il proprio codice, una volta che avrete copiato il codice di un altro basterà inserirlo nell’ apposita sezione per inoltrare la richiesta. In linea di massima le amicizie servono solamente per completare delle sezioni del gioco per aumentare di livello che sono precluse se non si ha un certo numero di amicizie.

Questi due consigli vi renderanno già più agevole il gioco che anche se usa un motore un po trito è nel complesso programmato bene e coerente.

Interfaccia Iphone

E’ doveroso descrivere anche il sistema di controllo creato per il telefono della mela morsicata. Innanzi tutto scarichiamo gratis l’ applicazione da apple store, dopo pochi minuti tutto sarà pronto e a portata di dito. Tutto è praticamente come nella versione da pc, ma i brevetti Iphone aggiungono immediatezza versatilità e un tocco di glamour al gioco che non guasta. In sostanza avrete tutto sempre a portata di mano a patto che abbiate una connessione wireless o 3g.

Conclusione finale

Non è Metal Gear Solid, ma se ti prende è abbastanza longevo, non ti costringe a stare ore e ore avanti a un monitor per vedere chi ti attacca o se sei morti ( e questo è un grande pregio per me), è gratis.. tentar non nuoce 😉 Grazie e alla prossima.

Commenta!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ricevi un avviso via email se ci sono nuovi commenti dopo il tuo.