Rick Dangerous.Sud America, 1945.
Durante la ricerca della tribù perduta Goolu, Rick Dangerous precipita con il suo aeroplano in Amazzonia presso i resti di un antico tempio in rovina. Per un terribile scherzo del destino egli atterra con il suo paracadute proprio al centro di un insediamento Goolu che scopre ben presto essere una tribù violenta ed ostile! Riuscirà Rick a scappare da questi terribili selvaggi?

Ci sono games che non dimostrano gli anni che possiedono, rimangono assisi sul trono come monumenti a testimonianza dell’epoca che rappresentano senza però venire scalfiti dal logorio del tempo. Quando ci si accosta a giochi del genere non si può fare a meno di cliccare su Start e iniziare almeno una partita!

Nonostante sia un prodotto uscito nel lontano 1989 Rick Dangerous conserva in sé tutta la giocabilità di allora. Anzi, forse di più visto che all’epoca nell’antica versione Commodore 64 si doveva attendere una buona mezz’oretta prima della fine della fase di caricamento.

La ottima conversione in flash che è stata tratta dal gioco originale direi che ha tutte le carte in regola per essere considerata una “grande” conversione. Gli sprite, i fondali, le musiche sono tali e quali alla versione primitiva. Rick Dangerous benché si presenti come un innocuo platform game è in realtà un gioco difficilissimo, richiede una grande abilità nel gestire il personaggio che si barcamena tra avversari, trappole, baratri di vario genere.

Arrivare alla fine dello schema è una vera impresa. Tutto ciò comunque contribuisce a rendere Rick Dangerous un gioco assolutamente degno di nota. Mentre ci si addentra tra le città sotterranee dei Goolu è cosa buona valutare attentamente ogni singolo passo, i pericoli sono sempre dietro l’angolo e da ogni asperità del terreno può scattare una trappola inaspettata.

screenshot Rick Dangerous.Lo stile complessivo di questa produzione è altamente influenzata dalla adventure alla Indiana Jones, il protagonista stesso è un chiaro riferimento al personaggio interpretato da Harrison Ford. Il piccolo Rick nelle sue scorribande può avvalersi di due armi offensive: la pistola ed i candelotti di dinamite. Per usare i candelotti bisogna tenere premuto il tasto di fuoco e abbassarsi, dopo di ché conviene allontanarsi perché anche il buon Rick può esplodere insieme alla sua stessa bomba.

Vi sono poi i proiettili della pistola che però sono contati, consiglio quindi caldamente di usare le armi con il contagocce solo quando servono sul serio.

Bene se vi è piaciuta questa breve intro, accettate la sfida del piccolo esploratore e giocate subito!

Rick Dangerous su giochieflash.it
Rick Dangerous su rickdangerousflash.free

Commenta!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ricevi un avviso via email se ci sono nuovi commenti dopo il tuo.