Ruzzle.La nuova mania che sta contagiando tutti i possessori di smartphone apple e android si chiama Ruzzle e ha a che fare con le parole. L’applicazione si sta diffondendo a perdita d’occhio e sarebbe particolarmente gradita agli amanti del poker online, tanto che le poker room hanno perso parte del proprio bacino d’utenza in favore di quest’ultima, per quella che appare come una concreta minaccia.

In questo articolo faremo una panoramica generale dei contenuti del gioco, quindi vedremo come utilizzare i trucchi più diffusi per primeggiare in ogni occasione.

Innanzitutto andiamo al gioco vero e proprio: chi di voi si ricorda del buon vecchio “Paroliere”?
Per chi non lo sapesse, il “Paroliere” era un gioco da tavolo molto in voga negli anni Ottanta, in cui era presente una griglia di forma quadrata, su cui venivano collocati i sedici dadi contenenti le lettere. Lo scopo del gioco era quello di trovare quante più combinazioni possibili all’interno della griglia in un intervallo di tempo limitato, conteggiato da una clessidra, e di appuntare le parole trovate su un foglietto.

Il principio di funzionamento di Ruzzle è analogo, con la sola differenza che per scrivere le parole bisogna muovere il dito sullo schermo, dimenticandosi di carta e penna. Le sole varianti presenti riguardano la presenza di alcune lettere in grado di incrementare il valore della singola lettera o della parola composta nel calcolo del punteggio finale e la modalità di gioco che si sviluppa su tre turni. Le partite avvengono sempre tra due sfidanti, in affascinanti scontri uno contro uno, che possono essere scelti tra i propri amici di Facebook o essere ricercati in rete direttamente dal software.

Ciascun giocatore ha due minuti di tempo per completare il proprio turno e attendere che l’avversario finisca a sua volta il suo. Poi si prosegue con la manche successiva e il gioco termina quando entrambi hanno completato tutti e tre i turni. A vincere è chi ha raccolto complessivamente più punti nei tre round.
Una annotazione particolare va fatta proprio sul sistema di punteggi che attribuisce un valore diverso alle parole, tenendo conto di parametri quali le dimensioni, lettere bonus e difficoltà. Il gioco è disponibile in varie lingue.

I TRUCCHI PER IPHONE E ANDROID

Per quanto riguarda i trucchi, sono disponibili in rete svariate applicazioni sia per il sistema della casa di Cupertino, che per quello di Google.

Per Iphone, Ipad e Ipod touch l’applicazione di riferimento si chiama Cheat for Ruzzle reperibile sull’Apple Store alla modica cifra di 89 centesimi e funziona come segue: quando si comincia una partita è necessario fare uno screenshot della griglia e poi analizzare l’immagine attraverso l’applicazione che ci fornirà tutte le possibili combinazioni realizzabili con quel dato insieme di lettere. Ruzzle nel frattempo andrà automaticamente in pausa e quando rientrerete in gioco saprete certamente dove mettere le mani. Certo, è un modo sporco per vincere le partite e non da la stessa soddisfazione di quando si vince con la propria intelligenza, ma potrebbe sempre servirci per dare una batosta a una persona che ci sta particolarmente antipatica.

Sul fronte android invece sono presenti ben due applicazioni dello stesso tipo, entrambe gratuite: Ruzzle Solver e Ruzzle & Scramble Cheat rispettivamente di DrinkTeam e di Firecracker.
La prima non è disponibile in italiano, quindi è utilizzabile soltanto per partite in Inglese e fornisce tutte le possibili soluzioni della griglia inserendo tutte e sedici le lettere che la compongono, compreso l’asterisco se è presente un jolly. Unica pecca è la grafica troppo essenziale e spoglia.
Ruzzle & Scramble Cheat è invece un’app polivalente, in quanto fornisce le soluzioni di numerosi giochi di parole tra cui Ruzzle, Dropwords e Boggle.

Questo è quanto, anche se ciò che ci sentiamo di suggerirvi e di spremere le meningi e fare affidamento sulle vostre capacità, limitando l’impiego di questi trucchetti alle rare occasioni di sfida con i vostri amici o perché no con il vostro o la vostra partner, che proprio non potete permettervi perdere.
Nel qual caso dimostrerete di avere davvero un gran cervello e il figurone è assicurato.
Ma cosa fate ancora qui? Su! su! Forza! Tornate ad allenarvi!

> Ruzzle su Apple store
> Ruzzle per Android

Commenta!

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ricevi un avviso via email se ci sono nuovi commenti dopo il tuo.