Bubble and seven dwarfs.Bubbles & The Seven Dwarfs è un titolo arcade per Facebook ispirato ai grandi classici Namco come Puzzle Bobble e similari. Lo scopo del gioco è salvare l’immancabile principessa attraverso un lungo viaggio attraverso una terra incantata, nei panni di un nano con cappello a punta che dovrà far cadere giù, nei vari schemi, il maggior numero possibile di sfere colorate.

La grafica, molto fiabesca e dai colori vivaci, è curata e piuttosto fluida, e anche la colonna sonora è intrigante e piacevole al punto giusto. Il gameplay di Bubbles & The Seven Dwarfs è intuitivo ed essenziale, come in ogni titolo del genere che si rispetti:

Si ha a disposizione un numero limitato di palline da lanciare verso le altre sfere, incastrate fra di loro in modo che, con colpi ben assestati e sfruttando l’effetto di rimbalzo delle pareti, sia possibile far cadere una delle più alte affinché si porti con sé un cospicuo numero di “compagne”. Quando con una delle proprie sfere si crea un gruppo di tre o più dello stesso colore, queste esplodono, liberandone eventualmente delle altre. La traiettoria di ogni colpo è indicata da una linea tratteggiata, e inoltre c’è la possibilità, se per caso fosse uscito un colore che non ci piace, di scambiarlo con quello del colpo seguente.

Per ogni livello di Bubbles & The Seven Dwarfs ci sono molteplici obiettivi, e devono essere tutti rispettati per passare al successivo. In primo luogo, bisogna far cadere almeno nove delle sfere più alte, quelle attaccate all’estremità superiore dello schermo di gioco; non far scadere il tempo (di solito quello non manca, con dieci minuti in media per ogni livello) e, soprattutto, fare abbastanza punti da riempire un’apposita barra contrassegnata da tre diverse stelle in diversi punti, un po’ come in giochi nello stile di Candy Crush. È necessario guadagnare almeno una stella per poter passare lo schema, ma con due o con tre si ottengono dei bonus in più e punteggi più alti.

I punti si guadagnano facendo cadere il maggior numero possibile di sfere colorate, ma c’è anche un elemento aleatorio; il nano protagonista ha infatti ha disposizione cinque diversi recipienti, ciascuno di questi legato a un numero di punti bonus, con quelli più bassi alle estremità e i più ricchi verso il centro. Ogni volta che le sfere cadono, possono finire in uno di questi recipienti e portare così punti ulteriori, ma essendo molto elastiche è difficile prevedere dove termineranno i loro rimbalzi. In più, si possono guadagnare dei moltiplicatori se si mettono a segno abbastanza colpi consecutivi, ma svaniscono ogni colpo sbagliato (che non porta, cioè, alla caduta di alcuna sfera).

Non è finita qui: durante il gioco, infatti, compariranno via via delle sfere speciali, come le bombe o la sfera d’acqua, che aiuteranno il giocatore a completare sempre meglio i diversi schemi. Bubbles & The Seven Dwarfs è un caratteristico titolo dagli spiccati elementi social, infatti se si finiscono le vite si possono chiedere “in prestito” ai propri amici di Facebook. Premi particolari vengono infine assegnati per i giocatori particolarmente fedeli, con ricompense di vario tipo per chi gioca almeno cinque giorni consecutivi.

Qui trovate il gioco su Facebook e qui i trucchetti per il punteggio e palline infinite 😉

CONDIVIDI
Eldero
Appassionato di giochi online.

Commenta!

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ricevi un avviso via email se ci sono nuovi commenti dopo il tuo.