Un nuovo gioco di strategia tutto da provare: si tratta del gioco Spart, War of Empires, presente su Facebook, il quale permette ai giocatori di costruire il proprio impero e di affrontare centinaia di truppe nemiche, conquistando terreni e nuovi oggetti per le costruzioni.

Sparta: War of Empires.

Sono diversi i tipi di giochi che permettono agli utenti di costruire le città, ma uno dei pochi che permettono all’utente di guidare un impero alla ribalta sono inesistenti: per questo nasce il gioco Spart War of Empires, il quale permette all’utente di poter prendere il comando dell’impero spartano e di cambiare la storia. Se nella realtà gli spartani vennero annientati, nel gioco la loro storia può esser riscritta: basterà infatti creare un forte esercito ed ecco che la popolazione ormai scomparsa potrà fare quello che non è riuscita a compiere nella realtà, ovvero il poter conquistare e dominare l’intero mondo.

Costruzioni, costruzioni e ancora costruzioni

Alla base del gioco vi è un solo elemento, ovvero la costruzione degli edifici: ognuno di essi assume una grande importanza, ed ovviamente permette al giocatore di poter creare il miglior impero possibile, ricco di risorse e di soldati.
Sostanzialmente, gli edifici sono di due tipi: il primo è quello delle risorse, che permette all’utente di costruire altri tipi di edifici, mentre il secondo è quello dell’esercito, che permette all’utente di poter creare delle forti truppe d’attacco in grado di annientare i rivali, virtuali o giocatori che essi siano.

Tante risorse

Legno, oro e denaro: sono questi i materiali principali che permettono all’utente di poter costruire i vari edifici, e quindi di poter creare una città ricca di infrastrutture e completamente inattaccabile.
Ogni singolo edificio permette all’utente di poter potenziare la sua città: gli edifici che permettono la riproduzione delle risorse ovviamente sono importantissimi, e pertanto non potranno mancare sulla propria mappa di gioco. E’ anche estremamente importante controllare che tipo di risorse occorrano per creare un edificio: ognuno di essi infatti richiede un numero di risorse ben definito, e quindi attenzione a non sprecarle tutte in maniera errata.

L’esercito

Oltre agli edifici di risorse, vi sono le caserme: queste sono fondamentali per poter creare l’esercito, e potenziarlo ulteriormente significa vincere le battaglie.
Come nel caso precedente, ad ogni soldato corrisponde una particolare risorsa od un costo, ed inoltre bisognerà potenziare ala caserma per poter creare determinate truppe.

Le battaglie

Il fulcro del gioco è rappresentato dalle battaglie: per accedervi, bisognerà cliccare nell’icona delle spade e successivamente scegliere le truppe da inviare, ed attendere il report.
Se ben addestrate, le truppe non faranno altro che vincere, mentre in caso contrario, la battaglia sarà persa.

Sparta Screenshot

Grafica e audio

Entrambi i comparti sono ottimi: le case ed i paesaggi sono ben riprodotti, il doppiatore che legge i messaggi è facilmente comprensibile ed il suono delle battaglie è accattivante, così come lo è quello emesso durante le operazioni di costruzione delle varie strutture.

Il giochino dunque è da provare, soprattutto se si adorano alla follia i giochi di guerra con ambientazione storica che hanno anche una vasta e ben realizzata parte strategica.

Gioca subito a Sparta: War of Empires su Facebook

Commenta!

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ricevi un avviso via email se ci sono nuovi commenti dopo il tuo.