Un elicottero, il tuo elicottero, precipita e la “fortuna” ha voluto che tu fossi nel bel mezzo d’una campagna durante un apocalisse zombie.

Into the Dead

Tutto bene fin qui, verrebbe da dire, sei sopravvissuto all’impatto…peccato che.. l’unica possibilità di scappare sta andando in fiamme, la nebbia ti limita la visuale e i lamenti dei non morti si avvicinano…e ora quanto vivrai?

Into the Dead ti catapulta in un mondo inquietante dove gli zombi camminano sulla terra e non ci sono troppe opzioni, o diventare la merenda dei non morti oppure scappare; corri più veloce che puoi, nasconditi, proteggiti, raccogli le armi e quando vedi sorgere i morti…continua a correre, correre, correre.

Nel tragitto incontrerai compagni d’avventura, dei cani che lealmente ti aiuteranno in questa battaglia senza fine e dimezzeranno la sensazione di solitudine e abbandono.

Eh si perché il genere running game si basa proprio su questo, dovrai infatti raggiungere la distanza più lunga possibile senza che gli zombie si nutrano delle tue carni; ti ricordiamo di fare attenzione ai boschi, alle radure, ai campi coltivati…gli zombie si nascondono benissimo!!
La grafica convincente, la visuale in prima persona e l’audio di alta qualità, permettono di correre più veloce, perché la sensazione di ansia è palpabile, un vero e proprio scenario apocalittico.

Sei ancora qui? comincia a correre!!!

Scegli dal sito ufficiale dove giocare, su Facebook o sul tuo Smartphone o Tablet:

Gioca a Into the Dead
PANORAMICA RECENSIONE
grafica
intrattenimento
giocabilità
CONDIVIDI

Commenta!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ricevi un avviso via email se ci sono nuovi commenti dopo il tuo.