Pokèmon Go è senza dubbio il fenomeno del momento e se ne sente parlare davvero ogni giorno. Si discute su quante volte non sia utilizzabile perchè intasato, sul divertimento che ha generato ma anche e soprattutto sulla pericolosità che ne è derivata.

pokemongoo

Incidenti stradali, distrazioni, piccoli incidenti domestici sono all’ordine del giorno e vogliamo quindi, provare a capire come funziona e comprendere come il suo sistema può migliorare in fatto di sicurezza e affidabilità.

Ovviamente non ci è concesso conoscere i dettagli tecnici dell’App, ma quello che gli ideatori hanno reso noto è che Pokèmon Go dispone di un sofisticato algoritmo a cui hanno lavorato decine di persone e dalle incredibili caratteristiche.

Creato su mappe gps, questo sistema sarebbe in grado di posizionare Pokèmon in ogni centro abitato, persino il più piccolo paese di provincia ma anche di disporre i Pokèstop solo in zone sicure, lontano da pericoli e soprattutto autostrade; è chiaro dunque che l’intento dell’azienda sia quello di offrire un gioco innovativo ma non a costo della sicurezza.

Lo scopo del gioco, è quello di catturare i mostriciattoli, allenarli ed usarli in combattimenti dove sfidare altri allenatori e provare, vincendo, a collezionarne degli altri.

In Pokèmon Go quando un giocatore si muove, a piedi o su un qualunque mezzo di trasporto, i suoi spostamenti sono seguiti sulla mappa e resi visibili.

Fissando lo schermo, che mostra quello che la fotocamera dello smartphone sta inquadrando, può capitare che si palesi davanti a noi un Pokèmon.

La bellezza di questo gioco è che il Pokèmon non sarà visibile solo a noi, ma anche a tutti gli altri giocatori e quindi tutti potranno sfidarlo e provare ad accaparrarselo.

Questa è la magia della realtà aumentata, una tecnologia che inserisce elementi digitali nel mondo reale; la stessa tecnologia che in questi giorni ci permette di ammirare gruppi di persone che fissano il telefono felici davanti ad un palo della luce o al supermercato. E’ Pokèmon Go mania.

L’entusiamo generale è grande, forse troppo rispetto a quello che aveva preventivato Niantic,che in queste ore è al lavoro per risolvere gli errori generati dall’intasamento dei server; speriamo risolvano preso e si possa evitare la rivolta.

Commenta!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ricevi un avviso via email se ci sono nuovi commenti dopo il tuo.