Linden Lab, creatore di Second Life, ha deciso di lasciare spazio alle collaborazioni per il suo nuovo progetto di realtà virtuale.

sansar1

Come avevamo annunciato solo poche settimane fa, l’anteprima del progetto Sansar è in arrivo.

Se sei un artista 3D o un modellatore, hai la possibilità di vedere il tuo nome scorrere tra quelli dei creatori, nella preview in arrivo la prossima estate.

Non sappiamo esattamente di quanti “posti” dispongano, ma un portavoce ci fa sapere che potrebbero essere qualche centinaio i creatori invitati a partecipare.

Anche se ancora non sappiamo praticamente nulla, si suppone che Sansar possa diventare un posto dove le persone potranno creare e condividere, così da far fruttare le conoscenze social.

A suo tempo, nonostante Second Life avesse attratto molti artisti, affascinati dalle strumentazioni creative offerte, si è sviluppato molto più per il suo aspetto di rete sociale.

Project Sansar ha le idee chiare, esce presentandosi sottolineando il suo lato creativo, dove costruire spazi sociali, che Linden Lab spera di sfruttare per ogni genere di settore, dalla moda alla salute ecc..

Il progetto dovrebbe essere online entro la fine del 2016, ma non si esclude una beta; un idea molto interessante che però non sarà disponibile per mobile, ma farà il suo esordio per Rift e PC.

Dalla base Linden Lab di San Francisco l’azienda ha aperto da poco le iscrizioni, invitando i creatori interessati ad iscriversi per collaborare entro l’estate.

Project Sansar sarà un nuovo mondo virtuale in 3D realizzato per la realtà virtuale (VR) come Oculus Rift e HTC Vive.

Ci sarà anche una modalità 2D per accedevi con un normale PC, ed in futuro eventualmente l’accesso a dispositivi mobili.

Linden Lab non è l’unica società impegnata nella ricerca che renderè il VR un fenomeno sociale,infatti anche Facebook sta investendo molto in questa sezione.

Ma alla fine dei conti che cos’è davvero Sansar?

La Linden Lab ha finora taciuto su molti dei dettagli chiave, ed ha rilasciato pochissime immagini al pubblico, del  mondo virtuale che potrà ospitare molti luoghi progettati e mantenuti da marchi o amatori.

Questi spazi potranno essere utilizzati come luoghi di incontro, location per mini-giochi e molto altro.

Per partecipare basta andare sul sito https://projectsansar.com/creatorpreview e rispondere ad alcune domande, come: “che tipo di contenuti ti piacerebbe sviluppare in Sansar”(architettura, design, scienza, giochi, moda, arte, ecc), “che programmi utilizzeresti per realizzare i tuoi progetti” (Maya, Unity, 3D Studio Max, Z-Brush, ecc) ed attendere di essere contattati.

Il CEO Ebbe Altberg ha detto Martedì scorso: “La creazione di un esperienza VR non dovrebbe richiedere un team di ingegneri, e Project Sansar renderà questo possibile.”

Commenta!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ricevi un avviso via email se ci sono nuovi commenti dopo il tuo.