Come avevamo anticipato qualche mese fa, Super Mario Run è pronto per l’uscita.

L’annuncio è ufficiale e arriva direttamente da mister Shigeru Miyamoto il “padre” di Super Mario, l’idraulico più amato del mondo arriverà in App Store il prossimo giovedi 15 Dicembre.

Per i possessori di Android l’attesa si farà insostenibile, non esiste infatti per ora una data di uscita su Google Play.

Dopo l’annuncio ufficiale dell’uscita del gioco di Settembre, il titolo della Nintendo ha avuto un boom in borsa, arrivando persino a raddoppiare il suo valore. Dimostrazione questa che non solo il successo di Mario (da 15 miliardi di dollari) non è finito, ma anche che parte della sua storia deve essere ancora scritta.

           
Fino a qualche tempo fa Miyamoto aveva dichiarato il suo dissenso nei confronti delle app, che a suo dire avrebbero allontanato i ragazzini dalle consolle portatili. Ma ragionando su questo punto deve aver compreso quanto sia impossibile combattere questo fenomeno; nonostante il suo disappunto i ragazzini continueranno a giocare sui tablet e gli smartphone dei genitori, ed era ora che anche a Kyoto si adeguassero.

Pare che il suo desiderio sia catturare l’attenzione attraverso Super Mario Run per poi spingere i giovani a voler provare giochi più articolati e complessi, disponibili per console Nintendo. Qualunque sia la ragione non vediamo l’ora che esca per poterlo provare.

        

Si vocifera anche che Miyamoto abbia in mente una delle sue trovate, ma per ora non trapela nulla se non ipotesi e dichiara: «Presto cambierà di nuovo. Ho in mente una grossa sorpresa».

Super Mario Run è il connubio perfetto fra la tradizione Nintendo e la facilità dei giochi in App, come si vede nel gameplay di seguito, Mario si gestisce con l’uso di un solo dito.

       

Il gioco in app avrà i primi tre livelli gratuiti, mentre l’acquisto del gioco completo avrà un costo di 9,99 euro. Un valore importante per un gioco in app, ma parliamo di super Mario!!

Non ci resta dunque che aspettare che passino questi 4 giorni e poi scoprire cosa Miyamoto ha immaginato per la versione mobile del gioco più famoso del mondo.

CONDIVIDI

Commenta!

LASCIA UN COMMENTO

Ricevi un avviso via email se ci sono nuovi commenti dopo il tuo.