Guida e consigli a Dragons: L’ascesa di Berk

Dragons, l’ascesa di Berk è il gioco del film disponibile sia su Facebook, sia per i dispositivi Android ed iOS (e anche per dispositivi Amazon): analizziamo ora alcuni aspetti di questo nuovo ed intrigante gioco completamente gratuito.

Guida de L'ascesa di Berk

L’isola di Berk e le altre isole

Come la maggior parte dei giochi di gestione, il fulcro del gioco si basa sullo scenario e sulle sue costruzioni: in questo titolo infatti inizierai a giocare sulla tua isola di Berk, e successivamente potrai esplorare tantissime altre isole, affrontando moltissime missioni ricche di divertimento e di combattimenti infiniti. Ogni isola avrà la sua struttura differente rispetto all’altra: attenzione dunque, perché le peculiarità dei draghi saranno fondamentali in questo titolo, ed un drago qualunque potrebbe non essere idoneo nell’affrontare determinati nemici o missioni.

Ricordati dunque di riflettere e di studiare prima la tua isola, in maniera che tu possa potenziarla ed evitare attacchi da parte dei nemici, e soltanto allora potrai scatenarti e partire per le missioni.

Fabbriche di draghi e case

La parte fondamentale del gioco consiste nel creare delle costruzioni, grazie alle quali potrai evolvere la tua isola ed anche i tuoi amati draghi. Ogni costruzione ti permette di ricavare denaro, elementi ed altro materiale utile per il gioco, proprio come accade nei giochi di gestione dinamica presenti sul web. Allo stesso tempo è bene ricordarti che non tutto è gratuito: seppur all’inizio ti potrebbe sembrare facile passare agli acquisti, e dunque inserire tanti elementi nella tua isola, ricordati sempre che ad ogni costruzione corrisponde un costo che non sempre dovrà essere pagato col denaro.

Attento dunque quando sei nel menù: alcune case potrebbero infatti costarti legno e denaro, altre determinati elementi, e pertanto le tue risorse devono essere utilizzate con molta attenzione, dato che anche il più piccolo errore potrebbe mandare tutto all’aria, ovvero potresti ritrovarti senza elementi per far evolvere i draghi o costruire altri tipi di strutture.

I draghi del gioco

Ed eccoci ora ad affrontare la tematica del gioco, ovvero i draghi: che caratteristiche hanno, e soprattutto come si possono ottenere? Dunque, i draghi sono divisi in diversi gruppi, ed alcuni di essi sono elementari, ovvero appartengono agli elementi presenti in natura, come ad esempio il ghiaccio o la terra: ogni drago dunque sarà diverso da un altro, e questo amplia tantissimo il parco personaggi che potrai utilizzare durante il proseguimento del gioco. Gli stessi draghi, essendo suddivisi in categorie non saranno identici: qualche drago potrebbe essere devastante contro una tipologia di nemico, mentre contro altri potrebbe essere molto debole, e dunque essere sconfitto nel giro di pochissimo tempo. Le informazioni che riguardano i draghi sono presenti nella loro scheda: questa deve essere letta con grandissima attenzione, in maniera che gli errori durante i combattimenti possano essere evitati, e dunque tu possa evitare di venir sconfitto ancor prima di affrontare le missioni.

Ma come si ottengono i vari draghi nel gioco? Inizialmente, questi possono sembrare semplici da ottenere: alcuni infatti verranno regalati, e dunque non dovrai fare nulla o quasi per poterli utilizzare: e gli altri invece? Tutte le altre tipologie di drago, e soprattutto quelle rare, dovranno essere sbloccate, e questo accadrà nel momento in cui compi determinate missioni o aumenti il tuo livello d’esperienza: man mano che prosegui nel gioco dunque ti troverai con diverse tipologie di draghi, i quali sono molto più potenti rispetto quelli iniziali.

Altri draghi invece dovranno essere ricercati nel laboratorio una volta sbloccati o una volta ottenuti al termine delle missioni: in questo modo potrai dunque avere dei draghi veramente forti e devastanti. La ricerca ovviamente avrà un costo ben determinato dell’elemento speciale, anch’esso ottenibile col completamento delle missioni, con l’aumento del livello d’esperienza oppure può essere acquistato col denaro reale, utilizzando le varie promozioni che spesso vengono effettuate.

L’esplorazione e le missioni

Altro aspetto interessante del gioco che deve essere preso in considerazione del gioco riguarda sia le missioni che l’esplorazione: questi due aspetti, talvolta complementari, altre volte staccati rappresentano un’altra parte del gioco, che comunque contribuisce a renderlo divertente.

Le missioni non sono identiche l’una all’altra, ma bensì queste sono differenti: ad esempio, una missione potrebbe consistere semplicemente nel costruire una struttura, mentre altre nel cercare di aumentare il numero di risorse come ad esempio il legno. Al termine di ogni missione, verrà data una ricompensa al giocatore: questa talvolta consiste in altre risorse opure in regali di ogni tipologia, o ancora ti permette di sbloccare determinati draghi. In ogni caso, le missioni sono importanti, dato che permettono di avere un grande numero di oggetti sbloccati, che possono essere adoperati come meglio si crede nella propria isola.

L’esplorazione invece è completamente differente: se alcune missioni infatti si svolgono solo ed esclusivamente all’interno della propria isola, l’esplorazione permette di poter visitare tutte le altre isole, le quali, come fatto notare prima, saranno l’una differente dall’altra. Nell’esplorazione potrebbe capitare anche di dover affrontare dei combattimenti, o semplicemente di osservare per bene l’isola del prossimo confronto: in ogni caso, è bene essere preparati e ricordasi da cosa è caratterizzata quella particolare isola, dato che anche il più piccolo dei dettagli potrebbe essere fondamentale per poter portare al termine e con successo una missione.
Questi aspetti dunque assumono una grande importanza all’interno del gioco, e permettono di capire come comportarsi nel caso di una battaglia.

Evoluzione e combattimenti

Come ovvio che sia, i draghi che si sbloccano sono piccoli, ovvero sono dei semplici cuccioli: è dunque essenziale farli crescere ed evolvere in dei draghi pronti al combattimento, e pronti a diffendere la propria isola.

Per far crescere ed evolvere i draghi, è necessario cercare di prendersi cura di loro: come prima cosa bisogna porli nel loro ambiente naturale, in maniera tale che l’eventuale evoluzione avvenga in tempi brevissimi senza alcun tipo di problema. Per farli evolvere bisogna farli allenare e combattere di continuo: i punti esperienza dunque permettono di poter giungere a nuovi livelli, ed una volta che si raggiunge il livello massimo, il drago potrà essere far evoluto. Per compiere tale operazione bisogna ricordarsi di conservare le varie risorse necessarie per l’evoluzione: man mano che si aumenta di livello, o per meglio dire il drago arriva al livello massimo d’esperienza, potrà esser evoluto, e questo aumenta tantissimo la sua energia, vita e forza d’attacco, nonché la forza difensiva.

Per quanto riguarda i combattimenti, questi possono avvenire nella fase d’esplorazione o in qualche missione, ma in entrambi i casi è comunque importante sottolineare come bisogna semplicemente gestire il personaggio, scegliendo il tipo d’attacco da sferrare oppure se difendersi solamente. Al termine di ogni combattimento si otteranno nuovi punti esperienza, che si aggiungeranno a quelli del drago ed ai propri: anche in caso di sconfitta si otterranno, anche se questi saranno inferiori rispetto a quelli ottenuti nel caso in cui si vincano le varie battaglie tra i draghi.

Qualche consiglio pratico

Un consiglio pratico per questa tipologia di gioco consiste nel cercare di far evolvere velocemente i vari draghi: maggiore sarà il livello, maggiore sarà la possibilità di poter sconfiggere i nemici con maggior facilità, e dunque aumentare con velocità i punti esperienza che si possono ottenere.

Inoltre, è necessario cercare di prestare la massima attenzione quando si costruiscono le varie strutture: le risorse a volta sono molto difficili da ottenere, e sprecarle in questo modo sarebbe rischioso, dato che si rischierebbe di non poter proseguire nel gioco per diverso tempo.

Tanto divertimento e soprattutto molte strategie possono essere adottate: non ci sono infatti paletti che limitano il modo di giocare, lasciando dunque un certo livello di libertà sia per quanto riguarda l’affrontare le missioni, sia per quanto riguarda i combattimenti e gli altri aspetti del gioco.

Buon gioco dunque, e questo invece è il link al sito ufficiale del film in uscita il 16 agosto 😉

Commenta!

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Ricevi un avviso via email se ci sono nuovi commenti dopo il tuo.